Alpini e il Corona Virus

E' risaputo nei momenti del bisogno gli alpini ci sono. Anche in questa emergenza gli Alpini di tutta Italia si sono dati da fare e subito messi a disposizione della nostra Italia.

Hanno installato a tempo di record un ospedale da campo a Bergamo. La Lombardia ha passato mesi difficili, gli ospedali dell'intera regione erano arrivati quasi al collasso. Grazie all'impegno di numerosi soci ANA che in diversi ambiti hanno dato il loro contributo l'emergenza è stata affrontata.

La gestione dell'Ospedale da campo è stata affidata al III RGT di cui facciamo parte.

Il nostro Socio Stefano Deval ha prestato servizio dal 2 al 9 maggio.

Come Gruppo ANA Bressanone abbiamo fatto la nostra parte.

Nel mese di marzo la squadra di Protezione Civile ha allestito due gazebo per il Triage presso la clinica Brixana di Bressanone.

In aprile su richiesta della Sovrintendenza scolastica provinciale abbiamo consegnato materiale informatico Tablet personal computer ai ragazzi delle scuole della nostra Provincia.

le consegne sono state fatte Brennero - Colle Isarco - Campo Tures - Vipiteno - Val di Vizze - Val Gardena - Brunico - Val Badia - Bressanone - Chiusa - Villandro. Nell'arco di un mese abbiamo consegnato più di 130 computer.

Un'iniziativa del Direttivo è stata pensata proprio per la salvaguardia della saluta dei nostri soci e famigliari.

Abbiamo acquistato e donato la stoffa alla Ditta Scarpesca che ha realizzato per noi mascherine lavabili che sono state appunto distribuite a tutti.

Su richiesta del Distretto Sanitario locale abbiamo installato il nostro gazebo per permettere al personale sanitario di effettuare i tamponi Covid 19. Questa attività è ancora aperta, tutti i martedì giovedì e sabato gli infermieri del Distretto possono operare in assoluta sicurezza.