Commemorazione incidente aereo 9 luglio 1974-Monte Paterno
Ten.Col. Renzo Bulfone, Mag. Gianfranco Lastri, Cap. Pier Maria Medici
7 settembre 2019

Anche quest’anno, una delegazione del Gruppo ANA Bressanone si è recata sabato 7 settembre, alle Tre Cime di Lavaredo, per ricordare con una breve cerimonia, la tragedia occorsa 45 anni fa alle pendici del Monte Paterno.

Era il 9 luglio 1974 quando un elicottero AB 206 dell’aviazione dell’esercito, con a bordo tre ufficiali, in sorvolo sul luogo ove erano in corso esercitazioni di reparti alpini, precipitò. Nell’incidente persero la vita il Capo di Stato Maggiore della Brigata, Col. Renzo Bulfone, Il Capo ufficio OAIO Magg. Gianfranco Lastri e il pilota Cap. Pier Maria Medici. La cerimonia si è svolta dapprima presso la Chiesetta degli Alpini, per poi proseguire sul luogo dell’incidente ove, issato alla parete rocciosa, è presente un monumento a ricordo dei Caduti. Sulle note del silenzio d’ordinanza è stata depositata una corona a ricordo. Alla cerimonia erano presenti alcuni parenti delle vittime e il Ten.Col. Alessandro Fuschini del 6° rgt Alpini, in rappresentanza del Comando Truppe Alpine.